Home page

Benvenuti

a Casa Bagoga

UN UOMO CHE HA "CAVALCATO LA VITA"

 

Pierino

Fagnani

Di Palii Pierino Fagnani ne ha corsi uno soltanto, e la sua fortuna non è stata quella per cui, da ragazzino, era venuto a Siena da Montalcino. Eppure qualcosa del Palio di Siena gli avrebbe portato una enorme fortuna:il soprannome, Bagoga. Non c’è senese – e nemmeno buongustaio – che non associ Bagoga alla buona cucina e alla produzione di ottimi vini della più antica tradizione Toscana.

Perché quando il giovane Pierino si rese conto che “in Piazza” come fantino non avrebbe potuto trovare il pane per ogni giorno, cominciò a dedicarsi alla sua passione, la cucina, “rubando il mestiere” con gli occhi mentre svolgeva i lavori più umili nei ristoranti senesi.

Il ragazzino venuto in città senza niente, ma pieno di speranze e di sogni, ha costruito giorno dopo giorno un luogo unico, la Grotta di Santa Caterina, noto a tutti come “da Bagoga”.
Oggi, a distanza di quasi cinquant’anni, “la Grotta” continua a essere un punto di riferimento per quanti cerchino i sapori semplici di una volta che caratterizzano i piatti – rivisitati ma non troppo – realizzati con i prodotti di alta qualità offerti, in modo più unico che raro, dalle terre di Siena.
Una volta superata la soglia d’ingresso della Grotta, il cliente si sente subito a casa.
Niente formalismi e ambienti sfarzosi. Solo attenzioni e cure del nostro cuoco, Bagoga.

Tutto questo senza dimenticare la sua terra di origine, Montalcino.

 

Famiglia

Fagnani

In un terroir unico, inserito in un anfiteatro naturale, davanti al Monte Amiata, si trovano le vigne del Podere Bellaria, dove nascono i suoi vini.
L’esperienza preziosa maturata negli anni, il ricorso a tecniche consolidate ed innovative e presupposti territoriali ideali fanno nascere dei vini unici, dalla grande personalità, proprio come Bagoga. La cura meticolosa dei vitigni e dell’ambiente unita ad una rigorosa selezione delle uve danno vita ad un Brunello di Montalcino dal gusto tradizionale e un IGT Anna prodotto dal 100% di uve Merlot, un connubio speciale fatto di tradizione e innovazione.

La storia dell’uomo è dunque quella del ragazzo che ha colto le sfide della vita e le ha cavalcate, proprio come accadde quell’unica volta in Piazza, durante il Palio.

Oggi come ieri Pierino Fagnani, detto Bagoga, e la sua famiglia si occupano direttamente della conduzione aziendale insieme ad un gruppo di collaboratori con la quale formano una squadra affiatata e motivata.